Coltivare il Futuro per i Giovani Agricoltori! Lo spunto dei bandi Arsial

Associazione Coltiva Futuro

Per domenica scorsa (16 gennaio), alle ore 20.00 (ebbene sì, al momento della cena …), attraverso la nuova associazione ColtivaFuturo abbiamo lanciato un po’ provocatoriamente un invito ad incontrarsi. Lo scopo è stato quello di discutere delle caratteristiche e modalità di partecipazione a proposito delle manifestazioni di interesse sulle Terre pubbliche dell’Arsial. Ci aspettavamo cinque o sei persone, solo quelle molto motivate, provenienti dal bacino dei frequentanti i nostri seminari di questo inverno.

Ass. Coltiva FuturoNella sala condivisa dalle associazioni Terra! e daSud, invece, non c’erano più posti a sedere e i partecipanti all’incontro arrivavano fino alla porta di uscita … e i “molto motivati” erano almeno in cinquanta! Dalle 20.00 siamo arrivati fino a mezzanotte, per interrompere, purtroppo, l’intenso confronto e scambio di idee, progetti, intenzioni che i giovani agricoltori di domani (speriamo) stavano facendo crescere!

Abbiamo deciso di incontrarci di nuovo, Lunedì sera, alle 19.00, nella stessa sede, perchè ci sentiamo in dovere (ed “in piacere”) di proseguire nell’analisi delle prospettive solo appena aperte dai bandi Arsial di accesso alla Terra pubblica, che fanno presentire i bandi in arrivo di Regione e Comune sulla terra e per l’agricoltura.

Proponiamo ai soci di ColtivaFuturo di venire con le schede da compilare (o compilate) delle manifestazioni di interesse, per aiutarci a renderle adatte allo scopo; inoltre proponiamo di scrivere su tutte le manifestazioni che invieremo di essersi avvalsi del lavoro fatto insieme nell’associazione, così da essere interlocutori più forti!

Ass. COltiva FuturoImportante è rilevare come stiamo aprendo un nuovo fronte della rivendicazione sociale: un nuovo modo di confrontarsi con i propri diritti, un nuovo modo di affermare le proprie proposte. Non più rabbia, frustrazione, moti di ira per chiedere ciò che ci spetta: ma la bellezza di affermare contenuti, di elaborare proposte concrete e strutturate, si studiare insieme il modo migliore per fare progetti che vadano davvero incontro alle esigenze di proponenti e cittadini. Una rivoluzione culturale, fatta ora sul tema cruciale della risorsa Terra pubblica, specificamente mirata alla nascita di percorsi di agricoltura non retorici, non di bandiera, non pretestuosi … con il Coraggio di voler Coltivare il Futuro!

About Author: coraggio
Coraggio è la volontà di costruire futuro, passioni e competenze, lavorando insieme con un orizzonte comune. Cooperativa Romana Agricoltura Giovani è sinergia di esperienze e figure professionali (agronomi, braccianti, architetti, cuochi, operatori sociali, manovali specializzati) per fornire proposte e servizi in ambito agricolo e rurale, e rispondere alle esigenze della Città. Promotori della vertenza “Terre pubbliche ai giovani agricoltori”, creiamo lavoro, valorizzando risorse ecologiche e umane.

Comments are closed.