Vandana Shiva premierà la Cooperativa Coraggio!

Vandana Shiva a Roma

I nostri sforzi, per la sensibilità sulla Terra, quella di tutti, per l’Agricoltura, a servizio di tutti, per la Qualità della vita, diritto di tutti, vengono ancora premiati, ora da Vandana Shiva , in polemica al premio internazionale per l’agricoltura dato alla Monsanto, saremo premiati con un riconoscimento alle Buone Pratiche, di fronte alle istituzioni, ancora una volta chiamate a prendere posizioni forti, ancora una volta obbligate a non poter chiudere occhi ed orecchie davanti alla voce di tutti noi!

Mercoledì 9 ottobre alle ore 17 presso la Sala della Protomoteca, in piazza del Campidoglio a Roma, si svolgerà l’incontro “Sovranità alimentare, libertà dei semi e recupero delle terre pubbliche” con la presenza di Vandana Shiva.

Premio alla Cooperativa Coraggio

Premio alla Cooperativa Coraggio

In occasione della Giornata Mondiale dell’Alimentazione, che si celebra il 16 ottobre di ogni anno, Roma Capitale, Regione Lazio e Navdanya International organizzano un incontro pubblico per discutere di agricoltura biologica, di produzione di cibo genuino, di legislazione sementiera, del recupero delle terre pubbliche ad uso agricolo per la creazione di nuova occupazione, soprattutto per i giovani.

L’incontro sarà aperto dal saluto del Sindaco Ignazio Marino. Seguirà la consegna del Premio Real Food Heroes da parte di Vandana Shiva alla Cooperativa Agricola CO.R.AG.GIO, interprete di nuove prospettive occupazionali all’interno del settore e del recupero degli spazi agricoli, avendo avviato l’esperienza di accesso alla terra per i giovani agricoltori a Borghetto San Carlo nel Parco di Veio.

Il dibattito “Sovranità alimentare, libertà dei semi e recupero delle terre pubbliche” sarà introdotto da una lectio magistralis di Vandana Shiva, scienziata e attivista impegnata attualmente in una campagna globale per la protezione della biodiversità.

Intervengono al dibattito:

Maria Grazia Mammuccini, vicepresidente di Navdanya International
Luigi Nieri, vicesindaco di Roma Capitale
Estella Marino, assessore all’Ambiente di Roma Capitale
Gianluca Peciola, consigliere di Roma Capitale
Riccardo Valentini, consigliere della Regione Lazio
Marta Bonafoni, consigliera della Regione Lazio
Modera Carmen Vogani, DaSud

L’incontro intende approfondire le recenti attività delle associazioni e delle amministrazioni locali sul tema dell’agricoltura urbana e biologica, concentrandosi sul recupero degli spazi non utilizzati all’interno del perimetro urbano e dell’agro romano, il più importante terreno agricolo in Italia e in Europa, e del fenomeno degli orti urbani inteso come buona pratica nel settore. Fra i temi al centro del dibattito la riappropriazione da parte del pubblico degli spazi agricoli degradati per sottrarli alla speculazione edilizia, il coinvolgimento dei giovani e la creazione di nuova occupazione.

La giornata nasce dalla sinergia fra Roma Capitale e Regione Lazio che potranno così esporre i loro progetti in materia, in collaborazione con Navdanya International, l’onlus fondata e presieduta da Vandana Shiva, che opera per promuovere sul territorio una nuova agricoltura basata sulla biodiversità e sulle produzioni biologiche. Oltre ai progetti per una nuova agricoltura il dibattito intende proporre un aggiornamento sulla questione legislativa discutendo sulle leggi attualmente in vigore in Europa, in Italia e a livello regionale. L’incontro sarà l’occasione per presentare l’ultima pubblicazione di Navdanya, “La legge dei Semi”, dedicata alla legislazione sulle sementi, e la campagna internazionale di Vandana Shiva sulla “Sovranità alimentare e la libertà dei semi”.

La giornata inizia alle ore 13.30 con un pranzo agli orti di Terra! Onlus (progetto coltivare RappORTI), all’interno dell’area di Ciampacavallo, in via Appia Pignatelli 208, luogo confiscato alle mafie dove oltre settanta persone curano il loro orto in maniera condivisa e partecipata. Vandana Shiva terrà un incontro con le associazioni sulle buone pratiche, intese come possibili proposte per uno sviluppo alternativo e sostenibile sul territorio.

Dopo l’incontro istituzionale in Campidoglio, la conclusione della giornata è alle ore 20.30 con una cena a Casetta Rossa in via Magnaghi 14, dove è stato recentemente inaugurato il Forno Popolare di Garbatella.

About Author: coraggio
Coraggio è la volontà di costruire futuro, passioni e competenze, lavorando insieme con un orizzonte comune. Cooperativa Romana Agricoltura Giovani è sinergia di esperienze e figure professionali (agronomi, braccianti, architetti, cuochi, operatori sociali, manovali specializzati) per fornire proposte e servizi in ambito agricolo e rurale, e rispondere alle esigenze della Città. Promotori della vertenza “Terre pubbliche ai giovani agricoltori”, creiamo lavoro, valorizzando risorse ecologiche e umane.

Comments are closed.

Locandina evento

Vandana Shiva a Roma